Alla scoperta di Castel Dell’Ovo a Napoli

Castel dell’ovo è uno dei castelli più antichi di Napoli e risalta agli occhi per la sua particolare ubicazione, che lo vede alzarsi maestoso sul Golfo. Una visita all’interno di questa costruzione di rara bellezza permette di godere di un paesaggio davvero evocativo. Punto di riferimento nel quadro artistico partenopeo, Castel dell’ovo è suggestivo come non mai soprattutto nella notte di capodanno.

Dopo la mezzanotte, il castello viene ammantato da un tripudio di fuochi pirotecnici che tiene tutti gli spettatori con il fiato sospeso. Il gioco di colori che si riflettono nel mare dona a questo spettacolo, che si ripete puntualmente ogni anno, un tocco di romanticismo in più, con il quale vale la pensa congedare l’anno vecchio e dare il benvenuto al nuovo.

Il nome “Castel dell’ovo”, secondo quanto riportato da una leggenda, si deve al fatto che il poeta latino Virigilio, considerato nel medioevo un mago, nascose sotto le segrete dell’edificio un uovo magico che reggeva tutta la fortezza. La rottura dell’uovo avrebbe provocato la caduta del castello e, come in un risiko catastrofico, la rovina di tutta Napoli.

Megaride è l’isolotto roccioso su sui si trova la costruzione, sotto la quale trova posto il Borgo Marinaro con le sue casette, il porticciolo, le imbarcazioni e la miriade di ristoranti che si sfidano a colpi di piatti di pesce fresco!

Durante tutta la sua storia il Castello ha svolto varie funzioni, da quella residenziale a quella difensiva. All’inizio del ‘900 cominciò a cambiare volto, ospitando i celebri “Cafè Chantants”. Oggi è adibito a spazio per mostre, eventi culturali e convegni che qui si svolgono numerosi. I luoghi a cui viene dato accesso ai turisti sono le due torri, la Torre Normandia e la Torre Maestra, i resti della Chiesa di San Salvatore, la Sala delle Colonne, una sala ogivale del 1300, le celle dei monaci, il cosiddetto carcere della Regina Giovanna e il terrazzo panoramico.

I voli che conducono all’aeroporto di Capodichino partono principalmente da Milano, Torino, Bologna e Verona. Durante la stagione estiva sono anche disponibili numerose offerte voli per Napoli. Gli orari sono organizzati in modo tale da consentire a chi viaggia di scegliere il volo che meglio si adatta alle sue esigenze turistiche o lavorative, con imbarchi che vanno dalla prima mattina alla sera.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *