Dubai, la nuova capitale del divertimento

Gli anni in cui Monaco, Miami, Milano e la Catalunya erano le principali mete di svago dei turisti più giovani sono finiti.
Ora è Dubai la Capitale del divertimento.

La Città asiatica è diventata un punto di riferimento per i turisti di tutto il Mondo che pur di visitare la metropoli del deserto più affascinante che esista, sono disposti a fare milioni di chilometri.

Ma cosa la rende così interessante? Cosa c’è da vedere e quali attrazioni offre ai suoi visitatori?

Innanzitutto c’è da ricordare che praticamente è una città costruita sul deserto, con tutte le difficoltà annesse del caso per il trasporto idrico ed elettrico.
Inoltre l’affascinante stile dei palazzi e l’innovazione tecnologica presente costantemente nelle vie della città a rende sbalorditiva.

Attività da fare a Dubai

Andare al mare e godere del sole e delle spiagge è sicuramente un’ottima scelta per passare la giornata, ma la notte che Dubai accende il divertimento!
Si può iniziare, all’orario che si ritiene più opportuno, a fare aperitivi in fantastiche zone dove oltre ad un buon cocktail la vista si può perdere tra i modernissimi palazzi in contrapposizione al deserto.

Mangiare e bere nei numerosissimi ristoranti e american bar offrono valide alternative per non rendere monotono ogni giorno passato a Dubai.
Dopo cena quando tutti escono, iniza la vera festa.
Ci sono numerose discoteche che suonano vari generi musicali con i dee jay più famosi del Globo.

Durante il giorno si possono fare anche dei safari nel deserto circostante in groppa a cammelli e dromedari o utilizzare i famosi quad e rendere l’esperienza ancora più divertente: guidare sui sali-e-scendi del deserto è un’emozione continua per chi ama i motori.

Sono stati costruiti parchi divertimento, fra i più moderni parchi nel mondo, per tutte le età, dai più piccoli agli adulti sia all’interno che all’esterno per offrire svago costante a suoi visitatori

Dubai non è solo spiaggia, mare e serate, ha dei luoghi naturali ed artificiali che meritano di essere visitati perché portano stupore e gioia: vedrai attrazioni che non pensavi nemmeno potessero esistere.

L’edificio più alto del mondo a Dubai

Il Burj Khalifa è la torre più alta del Mondo, composta da ben 124 piani, di cui l’ultimo è anche panoramico e permette di osservare tutta la città con gli strumenti adatti da un’altezza spaventosa.

Per chi volesse tentare la fortuna può provare a richiedere una prenotazione nel lussuosissimo e costosissimo ristorante panoramico che si trova al 122 piano, dal quale potrai dominare l’intera città.

Centro Commerciale più grande del mondo

Di fianco alla torre nominata in precedenza, c’è questo centro commerciale dalle dimensioni inimmaginabili.

Con oltre 1200 imprese commerciali di ogni tipo: dai negozi da abbigliamento, a quelli per gli animali fino alle attività di ristorazione.
Al suo interno ha addirittura un parco giochi, una pista di pattinaggio e una cascata!

Le fontane di Dubai

Correre sule fontane di Dubai non è un’azione concessa solo ai bambini, vedere queste grandi fontane che a tempo zampillano acqua fino a 150 metri di altezza è uno spettacolo unico.

Di notte sono tutte illuminate, donando alla città un colore affascinante e caratteristico.
Il costo e il tempo di lavoro per costruire queste attrazioni nel deserto sono stati immensi, pensate soltanto alla costruzione della rete idrica e dei pozzi necessari allo scorrere e al riciclo dell’acqua .

Isolotti costruiti dall’uomo

l’Isola di Palma è un’isolotto esclusivo costruito appositamente per ospitare i turisti in un’area che sembra non essere di questo pianeta.

Dormire su una delle attività di pernottamento dell’Isola è utopistico per la gente normale: infatti ci sono solo hotel super lusso che mettono a disposizione delle camere a decine di migliaia di dollari a notte.

Quartieri antichi

L’antico quartiere di Dubai è l’unica parte della città rimasta al di fuori della mutazione tecnologica che ha subito tutto il paese.

E’ consigliato visitare questa area a piedi per godere in pieno dello stacco antico-moderno che offre. In questo quartiere ci sono le moschee della città e grazie alla generosità dello sceicco Mohammed si organizzano lezioni di arabo e corsi sugli usi e costumi di questo popolo. Una iniziativa molto utile che crea integrazione tra i turisti e gli abitanti del luogo.

Una delle parti più affascinanti di Dubai rimangono questi canali artificiali lunghissimi, sviluppati per tutta la città che permettono ai turisti di spostarsi per la città tramite mezzi d’acqua.
L’obiettivo era di riprodurre una Venezia dell’est senza il pericolo dell’acqua alta e ci sono riusciti.

La prossima volta che andrai in vacanza tieni in considerazione che a Dubai ci si diverte ed inoltre si rimane stupiti da quanto questi emirati abbiano investito rendendo la loro città una delle più tecnologiche ed affascinanti del mondo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *